Come installare WordPress con LSCache, OpenLiteSpeed ​​e CyberPanel

OpenLiteSpeed è un server web open source basato su eventi ad alte prestazioni sviluppato e gestito da LiteSpeed ​​Technologies. In questo articolo vedremo come possiamo usare CyberPanel per iniziare a lavorare con LSCache e WordPress sopra OpenLiteSpeed in pochi clic.

Cos'è LSCache?

LSCache è una cache a pagina intera integrata direttamente nel server Web OpenLiteSpeed, è simile a Vernice ma più efficiente perché rimuoviamo il livello proxy inverso dall'immagine quando LSCache viene usato.

Plugin LSCache WordPress!

LiteSpeed ha anche sviluppato un plugin per WordPress che comunica con il server web OpenLiteSpeed ​​per memorizzare nella cache il contenuto dinamico che riduce notevolmente il tempo di caricamento, aumenta le prestazioni e carica meno il tuo server.

Il plug-in di LiteSpeed ​​fornisce potenti strumenti di gestione della cache che, a causa della stretta integrazione di LSCache nel server, sono impossibili da replicare per altri plug-in. Questi includono l'eliminazione intelligente della cache basata su tag e la capacità di memorizzare nella cache più versioni del contenuto generato in base a criteri come dispositivi mobili e dispositivi mobili. desktop, geografia e valuta.

LSCache ha la capacità di memorizzare nella cache copie personalizzate di una pagina, il che significa che la memorizzazione nella cache può essere estesa per includere gli utenti che hanno effettuato l'accesso. Le pagine pubblicamente non memorizzabili nella cache possono essere memorizzate nella cache privatamente.

Oltre alle funzionalità avanzate di gestione della cache di LSCache, il plug-in di WordPress fornisce anche un'ulteriore ottimizzazione funzionalità come minificazione e combinazione CSS/JS, HTTP/2 Push, caricamento lento per immagini e iframe e database ottimizzazione.

Cos'è CyberPanel?

CyberPanel è un pannello di controllo su OpenLiteSpeed, puoi usarlo per creare siti Web e installare WordPress con un clic.

Dispone inoltre di:

  • FTP
  • DNS
  • E-mail
  • PHP multipli

In questo articolo, vedremo come possiamo utilizzare in modo efficiente tutte queste tecnologie per essere operativi in ​​pochissimo tempo.

Passaggio 1: installare CyberPanel – Pannello di controllo

1. Il primo passo è installare CyberPanel, puoi utilizzare i seguenti comandi per installare CyberPanel sul tuo Centos 7 VPS o server dedicato.

# wget http://cyberpanel.net/install.tar.gz. # tar zxf install.tar.gz. # installazione da cd. # chmod +x install.py. # python install.py [Indirizzo IP]

Dopo il successo CyberPanel installazione, otterrai le credenziali di accesso come mostrato di seguito.

################################################# ################# CyberPanel installato con successo Visita: https://192.168.0.104:8090 Nome utente: admin Password: 1234567 ########################################### #######################

2. Ora accedi a CyberPanel utilizzando le credenziali di cui sopra.

Accesso a CyberPanel
Accesso a CyberPanel
Pannello Cyber ​​Dashboard
Pannello Cyber ​​Dashboard

Passaggio 2: installa WordPress in CyberPanel

3. Impostare WordPress insieme a LSCache, per prima cosa dobbiamo creare un sito web andando su Principale > Siti web > Crea sito web sezione e compilare tutti i dettagli come mostrato.

Crea sito web in CyberPanel
Crea sito web in CyberPanel

4. Ora vai a Principale > Siti web > Elenco siti web sezione, fare clic sull'icona Avvia per avviare il pannello del sito Web, in modo che WordPress può essere installato.

Elenco siti web
Elenco siti web

Una volta avviato il pannello del sito Web, sullo schermo verranno visualizzate le seguenti opzioni:

Informazioni sul sito web
Informazioni sul sito web

5. In questa finestra, apri File Manager ed elimina tutto da public_html cartella. Ora scorri verso il basso e vedrai una scheda che dice WordPress con LS Cache.

Installa WordPress con LSCache
Installa WordPress con LSCache

6. Nella casella del percorso non inserire nulla se vuoi WordPress da installare nella radice dei documenti del sito web. Se inserisci un percorso, sarà relativo alla home directory del sito web.

Ad esempio, se inserisci wordpress, la directory di installazione di WordPress sarà tecmint.com/wordpress.

7. Dopo aver cliccato su "Installa WordPress“, CyberPanel scaricherà WordPress e LSCache, creerà il database e configurerà un sito WordPress. Una volta che CyberPanel ha terminato l'installazione di WordPress, dovrai visitare il dominio del tuo sito web per configurare il tuo sito web.

Installazione di WordPress completata
Installazione di WordPress completata

In questo esempio abbiamo usato tecmint.com, quindi visiteremo questo dominio per configurare il nostro sito. Queste sono impostazioni di base e puoi seguire le istruzioni sullo schermo per completare le tue configurazioni.

Passaggio 3: attiva il plug-in LiteSpeed ​​Cache

8. Una volta installato WordPress, puoi accedere alla dashboard su https://tecmint.com/wp-admin. Ti chiederà la combinazione nome utente/password che hai impostato durante la configurazione di wordpress.

Attiva LSCache su WordPress
Attiva LSCache su WordPress

Il LSCache il plugin è già installato, quindi devi solo entrare in Plugin installati nella dashboard di WordPress e attivalo.

9. Ora verifica LSCache andando su esempio.com e vedrai che le intestazioni della tua risposta saranno simili.

Controlla le intestazioni LSCache
Controlla le intestazioni LSCache

Puoi vedere che questa pagina è ora servita dalla cache e la richiesta non ha raggiunto affatto il backend.

Passaggio 4: opzioni avanzate di cache LiteSpeed

  • Elimina cache – Se per qualche motivo si desidera eliminare la cache, è possibile farlo tramite LSCache. In questa pagina sono disponibili numerosi modi per eliminare la cache.
LSCache Purge
LSCache Purge

Minimizza, combina e push HTTP/2

  • minificazione – Quando il codice viene minimizzato, tutti gli spazi vuoti, i caratteri di nuova riga e i commenti non necessari vengono rimossi. Questo riduce la dimensione del codice sorgente.
  • Combinazione – Quando un sito Web include diversi file JavaScript (o CSS), tali file possono essere combinati in uno. Questo riduce il numero di richieste fatte dal browser e, se c'era codice duplicato, viene rimosso.
  • HTTP/2 Push – Questa funzionalità consente al server di anticipare le esigenze del browser e di agire di conseguenza. Un esempio: al servizio index.html, HTTP/2 può ragionevolmente presumere che il browser voglia anche i file CSS e JS inclusi, e li invierà anche loro, senza che gli venga chiesto.

Tutte le misure di cui sopra danno OpenLiteSpeed la capacità di servire i contenuti più velocemente. Queste impostazioni possono essere trovate in LiteSpeed ​​Cache pagina delle impostazioni sotto il Ottimizzare scheda e sono tutti disabilitati per impostazione predefinita. premi il SOPRA accanto a ogni impostazione che desideri attivare.

È possibile escludere alcuni CSS, JS e HTML dall'essere minimizzati o combinati. Inserisci gli URL di queste risorse nelle caselle appropriate, una per riga, per escluderle.

Passaggio 5: modifica PHP predefinito e installa estensioni

10. Se, per qualche motivo, hai bisogno di cambiare la versione PHP per il tuo sito WordPress, puoi farlo tramite CyberPanel:

Cambia versione PHP
Cambia versione PHP

11. Alcuni plug-in aggiuntivi di WordPress potrebbero richiedere l'installazione di estensioni PHP aggiuntive o potresti voler aggiungere Redis a WordPress. Puoi installare le estensioni mancanti tramite CyberPanel dal Server > PHP > Installa estensioni scheda.

Per prima cosa seleziona la versione PHP dal menu a discesa per la quale desideri installare l'estensione. Nella casella di ricerca, inserisci il nome dell'estensione e infine fai clic su Installa per installare l'estensione mancante.

Installa le estensioni PHP
Installa le estensioni PHP

Per maggiori informazioni leggi CyberPanel e OpenLiteSpeed Documentazione.

Teachs.ru