16 migliori browser Web che ho scoperto per Linux nel 2020

instagram story viewer

Programma di navigazione in rete è un software che fornisce un'interfaccia per navigare sul web. Con un'introduzione in giro 1991, il loro sviluppo e avanzamento hanno avanzato molte pieghe fino allo stadio attuale che vediamo oggi.

In precedenza c'erano per lo più siti basati su testo con poche immagini e contenuto grafico, quindi solo i browser basati su testo erano sufficienti con alcuni dei primi browser: Lince, w3m, e eww.

Ma, con l'avanzamento della tecnologia per supportare audio, video, immagini e persino contenuti flash, anche i browser devono essere così avanzati per supportare tali contenuti. Ciò ha spinto l'avanzamento dei browser a ciò che vediamo oggi.

Un browser moderno richiede il supporto di molti software che includono: motori di browser Web come Geeko, Trident, WebKit, KHTML, ecc, Motore di rendering per rendere il contenuto del sito web e visualizzarlo in modo appropriato formato.

Essendo Linux una comunità open source, offre agli sviluppatori di tutto il mondo la libertà di sperimentare le funzionalità che si aspettano da un browser ideale.

Alcuni browser Web in Linux

Di seguito sono elencati alcuni dei migliori browser Web che sono semplicemente perfetti per essere elencati qui. Di solito, le caratteristiche che distinguono un normale browser da un buon browser sono: capacità di supportare tutti i tipi di dati inclusi audio, video, flash e HTML e HTML5, prestazioni veloci, memoria amichevole per adattarsi completamente a vecchi e nuovi sistemi, capacità di supportare architetture massime come Intel, AMD e sistemi operativi come: Windows, Mac, Unix-like, BSD per nominare alcuni.

1. Google Chrome

Considerato il browser Web più popolare negli smartphone e nei PC con più della metà della quota di utilizzo dei browser Web, Google Chrome è un software gratuito sviluppato da Google. Si è biforcato da Cromo il cui codice viene modificato con alcuni add-on per strutturarlo. Utilizza il motore di layout WebKit fino alla versione 27 e successivamente Blink. Scritto principalmente in C++, è disponibile per molti sistemi operativi inclusi Android, iOS, OS X, Windows e Linux.

Le funzionalità fornite da Chrome includono: bookmarking e sincronizzazione, sicurezza avanzata, blocco del malware e aggiunta di plug-in esterni come AdBlock, ecc. disponibili nel Google Web Store che viene fornito come estensione predefinita in Cromo. Inoltre, supporta la funzione di tracciamento degli utenti che può essere abilitata se necessario.

È veloce grazie al meccanismo integrato che utilizza, inoltre è molto stabile con la navigazione a schede, le selezioni rapide e modalità di navigazione in incognito (navigazione privata), fornisce temi personalizzati che possono essere installati come estensione dal web negozio. È ampiamente accettato come uno dei browser predefiniti che può essere trovato in quasi tutti i sistemi, con recensioni per lo più positive.

Browser Google Chrome per Linux
Browser Google Chrome per Linux

Installa Google Chrome su Ubuntu e Linux Mint

$ wget https://dl.google.com/linux/direct/google-chrome-stable_current_amd64.deb. $ sudo dpkg -i google-chrome-stable_current_amd64.deb. 

Installa Google Chrome su Fedora

$ sudo dnf install fedora-workstation-repositories. $ sudo dnf config-manager --set-enabled google-chrome. $ sudo dnf install google-chrome-stable -y. 

Installa Google Chrome su CentOS/RHEL

# cat << EOF > /etc/yum.repos.d/google-chrome.repo. [Google Chrome] nome=google-chrome. baseurl= http://dl.google.com/linux/chrome/rpm/stable/x86_64. abilitato=1. gpgcheck=1. gpgkey= https://dl.google.com/linux/linux_signing_key.pub. EOF. # yum install google-chrome-stable.

2. Firefox

Uno dei browser Web più diffusi, Firefox è anche Open Source e disponibile per i principali sistemi operativi tra cui OS X, Linux, Solaris, Linux, Windows, Android, ecc. È scritto principalmente in C++, Javascript, C, CSS, XUL, XBL e rilasciato sotto licenza MPL2.0.

Fin dalla sua introduzione, è stato elogiato per i suoi componenti aggiuntivi di velocità e sicurezza ed è anche spesso definito come il successore spirituale di Navigatore Netscape. Utilizza il motore web Gecko in tutte le piattaforme supportate lasciando l'ultima su iOS che non usa Gecko.

Le funzionalità supportate da Firefox includono: navigazione a schede, controllo ortografico, ricerca incrementale, bookmarking live, navigazione privata, supporto aggiuntivo che consente una facile integrazione di molte funzionalità. Oltre a questi, supporta molti standard tra cui: HTML4, XML, XHTML, SVG e APNG ecc. È stato uno dei browser Web più diffusi in molti paesi asiatici e africani con oltre un miliardo di utenti in tutto il mondo.

Browser Firefox per Linux
Browser Firefox per Linux

Installa Firefox su Ubuntu e Linux Mint

$ sudo add-apt-repository ppa: mozillateam/firefox-next. $ sudo apt update && sudo apt upgrade. $ sudo apt install firefox. 

Installa Firefox su Fedora

$ sudo dnf install snapd. $ sudo ln -s /var/lib/snapd/snap /snap. $ sudo snap install firefox. 

Installa Firefox su CentOS/RHEL

$ cd /opz. $ sudo wget https://download-installer.cdn.mozilla.net/pub/firefox/releases/72.0/linux-x86_64/en-US/firefox-72.0.tar.bz2. $ sudo tar xfj firefox-72.0.tar.bz2 $ /opt/firefox/firefox. 

3. musica lirica

Un altro popolare browser web, musica lirica è uno dei primi che abbiamo fino ad oggi, con la versione iniziale rilasciata nel 1995, 25 anni fa. È scritto in C++ con disponibilità contrassegnata per tutti i sistemi operativi inclusi Windows, OS, Linux, OS X, Symbian e telefoni cellulari inclusi Android, iOS. Utilizza il motore Web Blink, mentre le versioni precedenti utilizzavano Presto.

Le caratteristiche di questo browser includono: selezione rapida per la ricerca rapida, navigazione a schede, download manager, zoom della pagina che consente Flash, Java, e SVG da aumentare o diminuire in base ai requisiti dell'utente, cancellazione dei cookie HTTP, cronologia di navigazione e altri dati al clic di un pulsante. Nonostante le sue critiche per la compatibilità e altri problemi relativi all'interfaccia utente, è stato uno dei browser preferiti con un totale di circa il 2,28% di quote di utilizzo a metà del 2019.

Browser Opera per Linux
Browser Opera per Linux

Installa Opera su Ubuntu e Linux Mint

$ sudo add-apt-repository 'deb https://deb.opera.com/opera-stable/ stabile non libero' $ wget -qO - https://deb.opera.com/archive.key | sudo apt-key add - $ sudo apt-get update. $ sudo apt-get install opera-stable.

Installa Opera su Fedora, CentOS e RHEL

$ sudo rpm --import https://rpm.opera.com/rpmrepo.key. $ sudo tee /etc/yum.repos.d/opera.repo <

4. Vivaldi

Vivaldi è un nuovo browser web multipiattaforma e freeware ricco di funzionalità che incorpora un'interfaccia simile a Opera con un Cromo piattaforma open source, lanciata ufficialmente per la prima volta il 6 aprile 2016, da Vivaldi Technologies ed è sviluppata su tecnologie web come HTML5, Node.js, React.js e vari moduli NPM. A marzo 2019, Vivaldi ha 1,2 milioni di utenti mensili attivi.

Vivaldi offre un'interfaccia utente minimalista con icone e caratteri semplici e un modello di colore che cambia in base allo sfondo e al design dei siti Web visitati. Consente inoltre agli utenti di personalizzare gli elementi dell'interfaccia come il tema generale, la barra degli indirizzi, le pagine iniziali e il posizionamento delle schede.

Browser Vivaldi per Linux
Browser Vivaldi per Linux

Installa Vivaldi su Debian, Ubuntu e Linux Mint

$ wget -qO- https://repo.vivaldi.com/archive/linux_signing_key.pub | sudo apt-key add - $ sudo add-apt-repository 'deb https://repo.vivaldi.com/archive/deb/ stabile principale' $ sudo apt update && sudo apt install vivaldi-stable.

Installa Vivaldi su Fedora, CentOS e RHEL

$ sudo dnf config-manager --add-repo https://repo.vivaldi.com/archive/vivaldi-fedora.repo. $ sudo dnf install vivaldi-stable. 

5. Cromo

Browser web ampiamente conosciuto, che costituisce la base da dove Google Chrome prende il suo codice sorgente, Cromo è un altro browser Web Open Source disponibile per sistemi operativi Linux, Windows, OS X e Android. È scritto principalmente in C++ con l'ultima versione a dicembre 2016. È progettato con un'interfaccia utente minimalista in modo da renderlo leggero e veloce.

Le funzionalità di Chromium includono un gestore di finestre a schede, supporto per Vorbis, Theora, codec WebM per audio e video HTML5, segnalibri e cronologia e gestione delle sessioni. Oltre a Google Chrome, Chromium costituisce anche una base per un gran numero di altri browser Web, alcuni dei quali sono ancora attivi mentre altri sono stati sospesi. Alcuni di questi sono Opera, Dartium, Epic Browser, Vivaldi, Yandex Browser, Flock (fuori produzione), Rockmelt (fuori produzione) e molti altri.

Browser Chromium per Linux
Browser Chromium per Linux

Installa Chromium su Debian, Ubuntu e Linux Mint

$ sudo apt-get install chromium-browser. 

Installa Chromium su Fedora

$ sudo dnf install chromium. 

6. Midori

Midori è un browser web open source sviluppato in Vala e C con motore WebKit e interfaccia GTK+ 2 e GTK+ 3. Con una versione stabile iniziale nel 2007 e l'ultima versione stabile nel luglio 2019.

Midori è attualmente il browser predefinito in molte distribuzioni Linux tra cui Manjaro Linux, SO elementare, SliTaz Linux, Bodhi Linux, Trisqel Mini, SystemRescue CD, vecchie versioni di Raspbian.

Le principali funzionalità fornite da esso includono supporto HTML5, gestione dei segnalibri, navigazione privata, Windows, schede e Gestione sessioni, Chiamata rapida, Facile integrazione di interni scrivibili in C e Vala, Unity Supporto. Midori è stato menzionato come uno dei browser Web alternativi per Linux da LifeHacker e da molti altri siti tra cui TechRadar, ComputerWorld e Gigaom.

Midori Browser per Linux
Midori Browser per Linux

Installa Midori su Linux

$ sudo dnf install snapd. $ sudo ln -s /var/lib/snapd/snap /snap. $ sudo snap install midori. 

7. Falkon

Falkon (precedentemente noto come QupZilla) è un altro nuovo browser web che è iniziato semplicemente come un progetto di ricerca con la prima versione in Dicembre 2010 scritto in Python, e le versioni successive sono in C++ con l'obiettivo di sviluppare un web portatile browser. È concesso in licenza con GPLv3 e disponibile per Linux, Windows, OS X, FreeBSD.

QupZilla utilizza il motore WebKit con QtWebKit per essere sincronizzato con i moderni standard web. Fornisce tutte le funzioni di un moderno browser Web, tra cui composizione rapida, funzionalità di blocco annunci integrata, gestione dei segnalibri, ecc. Le funzionalità aggiuntive che ti farebbero optare per questo browser includono l'ottimizzazione delle prestazioni con un consumo di memoria inferiore rispetto ai browser Web più famosi tra cui Firefox e Google Chrome.

Falkon Browser per Linux
Falkon Browser per Linux

Installa Falkon su Linux

$ sudo dnf install snapd. $ sudo ln -s /var/lib/snapd/snap /snap. $ sudo snap install falkon. 

8. Konqueror

Un altro browser Web e file manager multiuso, Konqueror è un altro nella lista. Sviluppato in C++(Qt) e disponibile per sistemi operativi inclusi Linux e Windows e con licenza GPLv2. Come mostra il nome, Konqueror (che inizia con "K") è il browser predefinito per l'ambiente desktop KDE, che sostituisce l'allora noto KFM.

Come browser Web, utilizza il motore di rendering Web derivato da KTML e supporta anche JavaScript, applet Java, CSS, Jquery. Le sue capacità di rendering sono indiscutibili e migliori della maggior parte dei browser Web che ne evidenziano l'ottimizzazione delle prestazioni.

Altre caratteristiche includono: servizi di ricerca personalizzabili (è inclusa anche una scorciatoia di ricerca personalizzata che può essere aggiunta), possibilità di mostrare contenuto multimediale all'interno delle pagine web grazie a Kpart integrato, possibilità di aprire PDF, Open Document e altri tipi di file specifici, integra Sistema di plug-in I/O che consente diversi protocolli tra cui HTTP, FTP, WebDAV, SMB, ecc., Possibilità di navigare nel file system locale di utente. Konqueror Embedded è un'altra versione incorporata di Konqueror, anch'essa disponibile.

Browser Konqueror per Linux
Browser Konqueror per Linux

Installa Konqueror su Linux

$ sudo apt install konqueror [On Debian/Ubuntu/Mint] $ sudo dnf install konqueror [OnFedora]

9. Web (Epifania) – GNOME Web

GNOME Web originariamente chiamato Epifania è un altro browser che merita una menzione nell'elenco. Scritto in C (GTK+) era originariamente un fork di Galeon e da allora fa parte del progetto GNOME ed è conforme alle linee guida di GNOME in ogni fase del suo sviluppo.

Inizialmente, utilizzava il motore Geeko ma con la versione 2.20 ha iniziato a utilizzare il motore WebKitGTK+. Il web fornisce supporto per sistemi operativi Linux e BSD con codice sorgente disponibile sotto GPLv2.

Le funzionalità includono il supporto HTML4, CSS1 e XHTML incluso il supporto per HTML5 e CSS3, plug-in integrati di Adobe Flash e IcedTea, segnalibro e funzionalità "segnalibro intelligente" che consente una facile ricerca in modalità trova durante la digitazione, la piena integrazione con le funzionalità di GNOME tra cui GNOME Network Manager, stampante GNOME, ecc. e altre funzionalità supportate dalla maggior parte browser. Sebbene abbia ricevuto recensioni contrastanti, una funzionalità per la quale è elogiata da molti è il suo avvio rapido e la capacità di caricamento della pagina.

Gnome Web Epiphany Browser per Linux
Gnome Web Epiphany Browser per Linux

Installa Epiphany su Linux

$ sudo dnf install snapd. $ sudo ln -s /var/lib/snapd/snap /snap. $ sudo snap install epifania. 

10. Luna pallida

Un altro browser basato su Mozilla Firefox, Luna pallida è un sostituto di Firefox su Linux, Windows e Android. È sviluppato in C/C++ con codice sorgente disponibile sotto licenza MPL2.0. Mantiene l'interfaccia utente vista nelle versioni precedenti di Firefox, concentrandosi solo sulle capacità di navigazione web. La sua ultima versione utilizzerà Gonna, che è un fork di Geeko, un motore di browser Web di Firefox.

Pale Moon si concentra sulle funzionalità di ottimizzazione della velocità e utilizza le funzionalità di ottimizzazione della velocità e di parallelizzazione automatica di Microsoft C Compiler. Inoltre, rimuove le funzionalità aggiuntive non necessarie che non sono necessarie, ad esempio crash reporter, funzionalità hardware di accessibilità e si rivolge a Windows Vista e sistemi operativi successivi a causa del quale potrebbe non riuscire su hardware più vecchio. Altre caratteristiche includono il motore di ricerca predefinito DuckDuckGo, il servizio di geolocalizzazione IP-API, la barra di stato funzionale e la personalizzazione avanzata.

Browser Pale Moon per Linux
Browser Pale Moon per Linux

11. Coraggioso

Il Coraggioso è un browser web open source e gratuito basato su Cromo, che fornisce un'esperienza di navigazione web privata veloce e sicura per PC, Mac e dispositivi mobili.

Offre il blocco degli annunci, il monitoraggio dei siti Web e fornisce agli utenti una modalità per inviare donazioni di criptovaluta sotto forma di token di attenzione di base a siti Web e creatori di contenuti.

Browser Web coraggioso
Browser Web coraggioso

12. Waterfox

Waterfox è un browser web open source basato su Mozilla Firefox codice sorgente ed è creato appositamente per un sistema operativo a 64 bit. Intende essere veloce e concentrarsi sugli utenti esperti.

Funzionalità Waterfox con un'opzione per personalizzare l'interfaccia del browser come raggruppare schede simili, scegliere un tema ed estenderlo nel modo desiderato. Consente inoltre di modificare il CSS interno e Javascript.

Browser Waterfox
Browser Waterfox

13. Slimjet

Slimjet è un browser web più veloce che è alimentato dal motore Blink leader del settore ed è creato sulla base del progetto Chromium, che viene fornito con un funzionalità aggiuntive e opzioni di personalizzazione che ti consentono di mettere a punto le preferenze del browser che meglio si adattano alle tue esigenze specifiche.

Slimjet è dotato di numerose funzioni potenti e convenienti per guidarti a massimizzare la tua produttività online, che include ad blocker, download manager, compilazione rapida di moduli, barra degli strumenti personalizzabile, integrazione con Facebook, caricamento di foto su Instagram, downloader di video di YouTube, previsioni del tempo, traduzione di pagine Web e molti altri di più.

Browser Web Slimjet
Browser Web Slimjet

14. Min: un browser veloce e minimale

min è un browser web veloce, minimale e più intelligente che salvaguarda la tua privacy. Include un'interfaccia intuitiva progettata per ridurre le distrazioni e include le seguenti caratteristiche degne di nota come:

  • Ottieni informazioni rapide da DuckDuckGo nella barra di ricerca.
  • Ricerca full-text delle pagine visitate.
  • Blocco automatico di annunci e tracker.
  • Vista lettore
  • Attività (gruppi di schede)
  • Tema scuro
Browser Web minimo per Linux
Browser Web minimo per Linux

15. dissenziente

Il dissenziente è un browser Web open source che blocca annunci pubblicitari e tracker per impostazione predefinita e migliora la tua esperienza di navigazione in modo più rapido e sicuro. Dissenter offre anche una funzione chiamata Distintivo di commento, che consente agli utenti di commentare su tutti i siti web, visualizzare i commenti inseriti da altri utenti e conversare con altri utenti in tempo reale.

Browser web dissidente
Browser web dissidente

16. Link

Link è un testo Open source e un browser web grafico scritto in C e disponibile per sistemi Windows, Linux, OS X e OS/2, Open VMS e DOS. È rilasciato sotto licenza GPLv2+. È uno di quei browser che ha molti fork basati su di esso, incluso Elinks (collegamenti sperimentali/avanzati), collegamenti compromessi, ecc.

Questo è un browser ideale per coloro che desiderano sperimentare gli elementi della GUI in un ambiente di solo testo. Links 2 essendo l'ultima versione è stata rilasciata a settembre 2015 ed è una versione avanzata di Links che supporta JavaScript che si traduce in un browser web molto veloce.

La caratteristica principale di Links è che può funzionare in modalità grafica anche per quei sistemi che non hanno X Server grazie al supporto per i driver grafici per X Server, Linux Framebuffer, svgalib, OS/2 PMShell e Atheos GUI.

Da non perdere:

I migliori browser Web a riga di comando per Linux

Link Browser
Link Browser

Conclusione

Questi erano alcuni dei browser open source disponibili su Linux. Se hai dei preferiti personali, menzionali nei tuoi commenti e li includeremo anche nella nostra lista.

Teachs.ru