Come risolvere il bug "Trust" di iPad e iPhone su Ubuntu

instagram story viewer
iphone su Ubuntu 14.04
Uno spettacolo familiare per gli utenti di iPhone e iPad

I problemi di fiducia stanno mettendo in difficoltà i fan di Apple che cercano di connettere i loro iPad e iPhone dotati di iOS 7 alle versioni recenti di Ubuntu.

E non sto parlando del tipo NSA.

La rottura del rapporto è intenzionale, a seguito del scoperta di un exploit che ha permesso a un PC Linux di mascherarsi da caricabatterie Apple per infettare un iPhone con software canaglia. Con il rilascio di iOS 7 Apple ha introdotto una serie migliorata di criteri di sicurezza USB per evitare che si verifichino problemi simili.

Ma nel proteggere il sistema operativo dall'uso adultero di "caricatori falsi" un certo numero di utenti Linux ora non è più in grado di montare o gestire i propri iDevice su distribuzioni come Ubuntu.

Il problema così com'è

Fallo cadente dell'insetto non richiede casi d'uso speciali: quando si collega un iPad/iPhone con iOS 7 a un PC Ubuntu, agli utenti viene presentata una richiesta di autorizzazione che chiede se "fidati di questo computer". L'approvazione di questo e qualsiasi finestra di dialogo simile sul desktop di Ubuntu dovrebbe montare il dispositivo.

Ma non è così.

IMG_0362

Invece, gli stessi prompt vengono mostrati ripetutamente ancora e ancora e ancora, indipendentemente dall'interazione.

Questo ciclo infinito di ansia digitale è il risultato delle suddette correzioni di sicurezza non ancora risolte nella libreria open source utilizzata per montare i dispositivi Apple su Linux.

Risolvere il problema di affidabilità di iOS 7 su Ubuntu

Secondo la segnalazione di bug che traccia questo problema su Launchpad, è possibile interrompere il ciclo e montare con successo un dispositivo iOS 7 sul desktop Ubuntu.

Il "come" è meno allettante e richiede l'installazione di una build aggiornata del imobiledevicelibreria che si dice risolva il problema di affidabilità di iOS 7, con conseguente accesso a file, foto e dati su un iPad/iPhone in Ubuntu e/o in qualsiasi applicazione che supporti i servizi di sincronizzazione.

Il inconveniente è che non esiste una data fissa per questa build "fissa", versione 1.1.6, che richiede l'installazione di un'istantanea instabile della libreria. Questa è una soluzione su cui non tutti saranno disposti a scommettere.

Ottenere libimobiledevice 1.1.6

Codice sorgente per le ultime build di libimobiledispositivo è disponibile da GitHub. Gli installatori Debian creati per Ubuntu 12.04 (e adatti per le versioni successive) sono stati pacchettizzati dalla comunità. I soliti avvisi sui "pacchetti non attendibili" vanno qui.

  • libimobiledevice2_1.1.6+git20140213~ppa1_amd64.deb
  • libimobiledevice2_1.1.6+git20140213~ppa1_i386.deb

Per installare, prima disconnetti il ​​telefono, quindi installa il pacchetto, quindi riavvia, quindi ricollega il tuo iPhone o iPad, ok le istruzioni sullo schermo e, se tutto va secondo i piani, il tuo iDevice dovrebbe finalmente essere accessibile tramite Nautilus sul desktop.

Funziona davvero?

Avvertenza Implorium. È composto dal latino per "attenzione a quello che sto per dire‘.

In teoria, l'aggiornamento della libreria al punto cruciale di questo problema dovrebbe risolvere il problema del ciclo di fiducia. Sottolineo "in teoria" poiché non tutti coloro che l'hanno provato hanno riportato il successo, incluso me stesso.

Ma, con iOS 7 inaccessibile alla maggior parte (è interessante notare che alcuni affermano di non esserne influenzati) vale la pena puntare.

Se riscontri ancora problemi dopo aver applicato l'aggiornamento, ti consigliamo di tenere d'occhio la segnalazione di bug archiviata contro la libreria su Launchpad.

Bug #1207812: iOS 7, Trust Prompt Looping

Tutto Ubuntu, tutti i giorni. Dal 2009.

Teachs.ru