Come abilitare la pagina di stato di NGINX

Nginx è un server Web open source gratuito, ad alte prestazioni, affidabile, scalabile e completamente estensibile, un software di bilanciamento del carico e proxy inverso. Ha un linguaggio di configurazione semplice e di facile comprensione. Supporta anche una moltitudine di moduli entrambi statico (che esistono in Nginx dalla prima versione) e dinamico (introdotto nella versione 1.9.11).

Uno dei moduli importanti in Nginx è il ngx_http_stub_status_module modulo che fornisce l'accesso alle informazioni di stato di base di Nginx tramite un "pagina di stato”. Mostra informazioni come il numero totale di connessioni client attive, quelle accettate e quelle gestite, il numero totale di richieste e il numero di connessioni in lettura, scrittura e attesa.

Leggi anche: Amplify – Monitoraggio NGINX reso facile

Sulla maggior parte delle distribuzioni Linux, il Nginx la versione viene fornita con il ngx_http_stub_status_module abilitato. Puoi verificare se il modulo è già abilitato o meno utilizzando il seguente comando.

# nginx -V 2>&1 | grep -o with-http_stub_status_module. 
Controlla il modulo di stato Nginx
Controlla il modulo di stato Nginx

Se tu vedi --with-http_stub_status_module come uscita nel terminale, significa che il modulo di stato è abilitato. Se il comando precedente non restituisce alcun output, è necessario compila NGINX dal sorgente usando il –con-http_stub_status_module come parametro di configurazione come mostrato.

# wget http://nginx.org/download/nginx-1.13.12.tar.gz. # tar xfz nginx-1.13.12.tar.gz. # cd nginx-1.13.12/ # ./configure --with-http_stub_status_module. # fare. # effettua l'installazione.

Dopo aver verificato il modulo, dovrai anche abilitare stub_status modulo nel NGINX file di configurazione /etc/nginx/nginx.conf per impostare un URL raggiungibile localmente (ad es. http://www.example.com/nginx_status) per la pagina di stato.

posizione /nginx_status { stub_status; consentire 127.0.0.1; #consenti solo le richieste da localhost nega tutto; #deny tutti gli altri host }
Abilita pagina di stato Nginx
Abilita pagina di stato Nginx

Assicurati di sostituire 127.0.0.1 con l'indirizzo IP del tuo server e assicurati anche che questa pagina sia accessibile solo a te.

Dopo aver apportato modifiche alle configurazioni, assicurati di controllare la configurazione di nginx per eventuali errori e riavvia il servizio nginx per apportare le modifiche recenti utilizzando i seguenti comandi.

# nginx -t. # nginx -s ricarica 
Controlla la configurazione di Nginx
Controlla la configurazione di Nginx

Dopo aver ricaricato il server nginx, ora puoi visitare la pagina di stato di Nginx all'URL sottostante utilizzando il programma curl per vedere le tue metriche.

# arricciatura http://127.0.0.1/nginx_status. O. # arricciatura http://www.example.com/nginx_status. 
Controlla la pagina di stato di Nginx
Controlla la pagina di stato di Nginx

Importante: Il ngx_http_stub_status_module modulo è stato sostituito dal ngx_http_api_module modulo in Nginx 1.13.0 versione.

Leggi anche: Come abilitare la pagina di stato PHP-FPM in Nginx

È tutto! In questo articolo, abbiamo mostrato come abilitare la pagina di stato di Nginx in Linux. Utilizza il modulo di commento qui sotto per porre qualsiasi domanda.

Teachs.ru