27 comandi 'DNF' (Fork of Yum) per la gestione dei pacchetti RPM in Linux

instagram story viewer

DNF alias YUM Dandificato è un gestore di pacchetti di nuova generazione per RPM distribuzione basata. È stato introdotto per la prima volta in Fedora 18 ed è stato sostituito Utilità YUM nella recente versione di fedora 22.

Esempi di comandi DNF di Linux

DNF mira a migliorare i colli di bottiglia di YUM vale a dire, prestazioni, utilizzo della memoria, risoluzione delle dipendenze, velocità e molti altri fattori. DNF esegue la gestione dei pacchetti utilizzando la libreria RPM, libsolv e Hawkey. Anche se non viene installato in CentOS e RHEL 7, puoi yum, dnf e usarlo insieme a yum.

Ti potrebbe piacere leggere di più sul DNF qui:

  1. Motivi dietro la sostituzione di Yum con DNF

L'ultima versione stabile di DNF è 1.0 (al momento della stesura del post) che è stato rilasciato il 11 maggio 2015. Esso (e tutte le versioni precedenti di DNF) è scritto principalmente in Python ed è rilasciato sotto licenza GPL v2.

Installazione di DNF

DNF non è disponibile nel repository predefinito di RHEL/CentOS 7. Tuttavia Fedora 22 viene fornito con DNF implementato ufficialmente.

Installare DNF sopra RHEL/CentOS sistemi, è necessario prima installare e abilitare epel-rilascio deposito.

# yum install epel-release. O. # yum install epel-release -y. 

Sebbene non sia etico usare "-y' con yum poiché si consiglia di vedere cosa viene installato nel sistema. Tuttavia, se questo non ti interessa molto, puoi usare "-y" con yum per installare tutto automaticamente senza l'intervento dell'utente.

Quindi, installa il pacchetto DNF usando il comando yum da epel-rilascio deposito.

# yum install dnf. 

Dopo dnf installato con successo, è ora di mostrartelo 27 uso pratico di comandi dnf con esempi che ti aiuteranno a gestire i pacchetti nella distribuzione basata su RPM in modo semplice ed efficace.

1. Controlla la versione DNF

Controlla la versione di DNF installata sul tuo sistema.

# dnf --version. 
Controlla la versione DNF

2. Elenca i repository DNF abilitati

L'opzione 'repolista'con il comando dnf, visualizzerà tutti i repository abilitati nel tuo sistema.

# repolist dnf. 
Controlla tutti i repository abilitati

3. Elenca tutti i repository DNF abilitati e disabilitati

L'opzione 'repolista tutto' stamperà tutti i repository abilitati / disabilitati nel tuo sistema.

# dnf repolista tutto. 
Elenca tutti i repository abilitati/disabilitati

4. Elenca tutti i pacchetti disponibili e installati utilizzando DNF

Il comando "lista dnf" elencherà tutti i pacchetti disponibili da tutti i repository e i pacchetti installati sul tuo sistema Linux.

# lista dnf. 
Elenca tutti i pacchetti utilizzando DNF

5. Elenca tutti i pacchetti installati utilizzando DNF

Mentre il "lista dnf” mostra tutti i pacchetti disponibili/installati da tutti i repository. Tuttavia, hai la possibilità di elencare solo i pacchetti installati utilizzando l'opzione "elenco installato" come mostrato di seguito.

# elenco dnf installato. 
Elenca tutti i pacchetti installati

6. Elenca tutti i pacchetti disponibili utilizzando DNF

Allo stesso modo, il "lista disponibile", elencherà tutti i pacchetti disponibili per l'installazione da tutti i repository abilitati.

# elenco dnf disponibile. 
Elenca i pacchetti disponibili utilizzando DNF

7. Cerca un pacchetto usando DNF

Se nel caso non hai idea del pacchetto che desideri installare, in tale situazione puoi usare "ricerca' opzione con il comando dnf per cercare il pacchetto che corrisponde alla parola o alla stringa (diciamo nano).

# ricerca dnf nano. 
Cerca pacchetto per parola

8. Vedi cosa fornisce un file/un sottopacchetto?

L'opzione dnf "fornisce” trova il nome del pacchetto che fornisce file/sotto-pacchetto specifico. Ad esempio, se desideri trovare ciò che fornisce "/bin/bash' sul tuo sistema?

# dnf fornisce /bin/bash. 
Trova file sottopacchetto

9. Ottieni i dettagli di un pacchetto usando DNF

Supponiamo che tu voglia conoscere le informazioni di un pacchetto prima di installarlo sul sistema, puoi usare "Informazioni” passare per ottenere informazioni dettagliate su un pacchetto (diciamo nano) come di seguito.

# informazioni dnf nano. 
Controlla le informazioni sulla confezione con DNF

10. Installa un pacchetto con DNF

Per installare un pacchetto chiamato nano, esegui semplicemente il comando seguente che risolverà e installerà automaticamente tutte le dipendenze richieste per il pacchetto nano.

# dnf install nano. 
Installa il pacchetto usando DNF

11. Aggiornamento di un pacchetto utilizzando DNF

Puoi aggiornare solo un pacchetto specifico (diciamo sistema) e lasciare intatto tutto sul sistema.

# aggiornamento dnf systemd. 
Aggiorna un pacchetto specifico

12. Verifica gli aggiornamenti di sistema utilizzando DNF

Controlla gli aggiornamenti per tutti i pacchetti di sistema installati nel sistema semplicemente come.

# aggiornamento del controllo dnf. 
Controlla l'aggiornamento del sistema

13. Aggiorna tutti i pacchetti di sistema utilizzando DNF

Puoi aggiornare l'intero sistema inclusi tutti i pacchetti installati con i seguenti comandi.

# aggiornamento dnf. O. # aggiornamento dnf. 
Aggiorna sistema

14. Rimuovi/cancella un pacchetto usando DNF

Per rimuovere o cancellare qualsiasi pacchetto indesiderato (diciamo nano), Puoi usare "rimuovere" o "cancellare” passare con il comando dnf per rimuoverlo.

# dnf rimuove nano. O. # dnf cancella nano. 
Rimuovi pacchetto in Linux

15. Rimuovere i pacchetti orfani utilizzando DNF

Quei pacchetti che sono stati installati per soddisfare la dipendenza potrebbero essere inutili se non utilizzati da altre applicazioni. Per rimuovere quei pacchetti orfani, esegui il comando seguente.

# rimozione automatica dnf. 
Rimuovere i pacchetti orfani

16. Rimuovere i pacchetti memorizzati nella cache utilizzando DNF

Molte volte incontriamo intestazioni non aggiornate e transazioni non completate che generano errori durante l'esecuzione di dnf. Possiamo pulire tutti i pacchetti memorizzati nella cache e le intestazioni contenenti informazioni sui pacchetti remoti semplicemente eseguendo.

# dnf pulisci tutto. 
Rimuovi cache DNF

17. Ottieni aiuto su comandi DNF specifici

Potresti ricevere aiuto da qualsiasi comando dnf specifico (diciamo pulire) semplicemente eseguendo il comando seguente.

# dnf aiuta a pulire. 
Ottieni aiuto per il comando DNF

18. Elenca tutti i comandi e le opzioni DNF

Per elencare l'aiuto su tutti i comandi e le opzioni dnf disponibili, digita semplicemente.

# aiuto dnf. 
Ottieni assistenza sulle opzioni DNF

19. Visualizza la cronologia di DNF

Puoi chiamare la cronologia dnf per guardare l'elenco dei comandi dnf già eseguiti. In questo modo puoi essere consapevole di ciò che è stato installato/rimosso con timestamp.

# cronologia dnf. 
Controlla la cronologia DNF

20. Elenca tutti i pacchetti di gruppo

Il comando "dnf grouplist” stamperà tutti i pacchetti disponibili o installati, se non viene menzionato nulla, elencherà tutti i gruppi conosciuti.

# elenco gruppi dnf. 
Elenca tutti i pacchetti di gruppo

21. Installa un pacchetto di gruppo usando DNF

Per installare un gruppo di pacchetti raggruppati insieme come pacchetto di gruppo (diciamo Software didattico) semplicemente come.

# dnf groupinstall 'Educational Software'
Installa pacchetti di gruppo

22. Aggiorna un pacchetto di gruppo

Aggiorniamo un pacchetto di gruppo (diciamo Software didattico) eseguendo il comando seguente.

# aggiornamento del gruppo dnf "Software didattico"
Aggiorna pacchetto gruppo

23. Rimuovere un pacchetto di gruppo

Possiamo rimuovere il pacchetto di gruppo (diciamo Software didattico) come.

# dnf grouprimuove "Software didattico"
Rimuovi pacchetto gruppo

24. Installa un pacchetto da un repository specifico

DNF rende possibile installare qualsiasi pacchetto specifico (diciamo phpmyadmin) da un repository (epel) semplicemente come,

# dnf --enablerepo=epel install phpmyadmin. 
Installa il pacchetto da un repository specifico

25. Sincronizza i pacchetti installati con la versione stabile

Il comando "dnf distro-sync"fornirà le opzioni necessarie per sincronizzare tutti i pacchetti installati alla versione stabile più recente disponibile da qualsiasi repository abilitato. Se non è selezionato alcun pacchetto, tutti i pacchetti installati vengono sincronizzati.

# dnf distro-sync. 
Sincronizza i pacchetti alla versione stabile

26. Reinstallare un pacchetto

Il comando "dnf reinstalla nano" reinstallerà un pacchetto già installato (diciamo nano).

# dnf reinstalla nano. 
Reinstalla pacchetto

27. Eseguire il downgrade di un pacchetto

L'opzione "downgrade" ridurrà il pacchetto denominato (ad esempio acpid) a una versione inferiore, se possibile.

# dnf downgrade acpid. 
Uscita campione
Utilizzo dei metadati di mercoledì 20 maggio 12:44:59 2015. Nessuna corrispondenza per il pacchetto disponibile: acpid-2.0.19-5.el7.x86_64. Errore: niente da fare. 

La mia osservazione: DNF non esegue il downgrade del pacchetto come dovrebbe. È stato anche segnalato come bug.

Conclusione

DNF è lo stato superiore della fine dell'arte Package Manager YUM. Tende a eseguire molte elaborazioni automaticamente, cosa che non sarà elogiata da molti amministratori di sistema Linux esperti, come credo. A titolo di esempio:

  1. --skip-rotto non è riconosciuto da DNF e non c'è alternativa.
  2. Non c'è niente come 'risolto'comando comunque puoi eseguire dnf fornisce.
  3. Non c'è 'deplista' comando per trovare la dipendenza del pacchetto.
  4. Escludi un repository, significa che l'esclusione si applica a tutte le operazioni, a differenza di yum che esclude quei repository solo al momento dell'installazione e degli aggiornamenti, ecc.

Diversi utenti Linux non sono contenti del modo in cui l'ecosistema Linux si sta muovendo. Primo Systemd ha rimosso il sistema di inizializzazione v e ora DNF sostituirà YUM prima tra fedora 22 e successivamente in RHEL e CentOS.

Cosa ne pensi? sono distribuzioni e l'intero ecosistema Linux non sta valutando i suoi utenti e si muove contro la loro volontà. Inoltre si dice spesso nel settore IT: "Perché riparare, se non rotto?”, e né init System V è rotto né YUM.

È tutto per ora. Per favore fammi sapere i tuoi preziosi pensieri nei commenti qui sotto. Metti mi piace e condividici e aiutaci a diffonderci.

Teachs.ru