LightZone per Linux: fotoritocco professionale

Gli intenditori di foto che cercano un editor di foto semplice ma funzionale per Linux troveranno molto di cui entusiasmarsi nel software di editing di immagini professionale "LightZone".

LightZone, un'applicazione multipiattaforma proprietaria commerciale, offre una vasta gamma di effetti, strumenti e capacità di modifica delle immagini in un'interfaccia stretta e in gran parte ordinata.

L'applicazione è la scelta ideale per i fotografi che cercano qualcosa con molto più chilometraggio rispetto ai semplici filtri di illuminazione in Photoshop o GIMP.

E sì: supporta RAW.

Caratteristiche principali

LightZone è ricco di funzioni, filtri e strumenti utili che possono aiutarti a trasformare le tue foto in fantastici lavori. Utilizza un approccio al fotoritocco simile a quello di Photoshop in quanto utilizza i livelli per applicare i filtri anziché influenzare direttamente l'immagine "di base".

Questo approccio non solo semplifica il ripristino dei passaggi, eliminando un livello o utilizzando il riquadro Cronologia per "tornare indietro" a un precedente, ma significa anche che ogni livello può essere configurato in modo indipendente dando agli utenti il ​​controllo su opacità, modalità di fusione, eccetera.

Altri strumenti offerti includono "clona", "regione", "sfocatura", "zona", "riduzione del rumore" e un'opzione di "riaccensione" incredibilmente intelligente con un clic.

Sebbene questi strumenti offrano un'attenta post-elaborazione delle fotografie, l'app offre anche agli utenti una vasta gamma di "stili" con un clic.

Si tratta di preimpostazioni di filtri/effetti che, oltre a eliminare il problema dell'elaborazione manuale, tengono conto degli attributi di ogni foto prima dell'applicazione. Puoi facilmente vedere in anteprima come apparirà la tua foto con un certo "stile" passando il mouse sul nome dello stile e notando il cambiamento nella casella di anteprima.

Come per la modifica manuale, anche questi vengono applicati come livelli e sono configurabili, il che li rende un ottimo punto di partenza da cui lavorare.

Interfaccia

L'interfaccia è, per i miei gusti, eccellente. LightZone è stato spesso criticato come "ingombrante". Scelgo di vedere questa critica come il contrario: LightZone mette tutto ciò di cui hai bisogno a portata di mano.

Utilizza due principali modalità di "visualizzazione": una per sfogliare le foto e una per modificare le foto. Purtroppo il passaggio da uno all'altro ad-hoc non è consentito, quindi dovrai salvare qualsiasi modifica prima di poter cercare un altro file.

LightZone Linux è basato su Java, tuttavia funziona perfettamente sul desktop e, shock horror, non sembra un'applicazione Java. I caratteri sembrano spazzatura, tuttavia.

Ho testato LightZone su Ubuntu 10.04 a 64 bit e ha funzionato perfettamente, incluso l'utilizzo del mio processore multi-core.

Così…

Come accennato in precedenza, l'applicazione è sia commerciale che proprietaria e costa un dolce £ 99,99 – non un prezzo elevato per un software di questo tipo calibro ma, per gli utenti occasionali che cercano di modificare la strana foto di Rover che gioca nel parco, una notevole fetta di denaro per alcuni Software.

Gli sviluppatori offrono una prova completa di 30 giorni per stuzzicare l'appetito, quindi prendilo per un giro (ho esaurito i giochi di parole relativi alla fotografia) e vedi se è abbastanza buono per te. È, a mio avviso, il miglior strumento di fotoritocco attualmente disponibile per gli utenti Linux e vale la pena giocarci.

Scarica

LightZone può essere scaricato @ SITO NON PI ATTIVO.

È fastidioso che tu debba fornire l'e-mail per accedere al download, ma ci sono caselle di disattivazione per qualsiasi cosa che puzzi di spam.

Installare

Estrai il file .tar.gz e fai doppio clic sul file "lightzone" all'interno per eseguirlo.

Tutto Ubuntu, tutti i giorni. Dal 2009.

Teachs.ru