Infine! Netflix ora funziona su Ubuntu, nessun hack richiesto

netflix linux funzionante in chrome

Netflix ora funziona su Ubuntu immediatamente, senza hack, plug-in o cambio utente-agente soluzione necessaria.

La società ha, silenziosamente e senza clamore, capovolto l'interruttore necessario per consentire agli utenti di Google Chrome su Ubuntu (e altre moderne distribuzioni Linux) di guardare film e programmi TV nel browser.

Se hai seguito questa lunga e protratta saga – che è stata divertente quanto un binge-watch del remake di US Inbetweeners – allora questa notizia non sarà troppo inaspettata.

Lo scorso mese L'ingegnere di Netflix Paul Adolph si è impegnato a rimuovere il filtro user-agent, l'ultimo ostacolo nell'impedire agli utenti Ubuntu di eseguire lo streaming di contenuti, una volta che una versione più recente della libreria di sicurezza (nss3) è stata distribuita agli utenti.

Il roll out è avvenuto a fine settembre.

Solo Google Chrome, gente

Relazionato: Questa estensione di Chrome supererà la tua esperienza con Netflix

Il kicker è che la riproduzione in streaming funziona solo con Google Chrome. Sul serio. Prova a guardare Lo Hobbit su Netflix in Chromium, Opera, Firefox o qualsiasi altro browser web che potresti preferire da usare e non andrai da nessuna parte.

Come mai? Google Chrome viene fornito in bundle con un modulo specifico, che Netflix richiede per consentire la riproduzione su un sistema tramite HTML5. Si chiama "Encrypted Media Extension" ("EME" in breve) e, senza diventare troppo tecnico, è una forma di DRM user-friendly.

C'è una contraddizione in termini.

Se sei abbonato al servizio di streaming indie in abbonamento oscuro e totalmente sconosciuto*, puoi smettere di leggere e iniziare a guardare subito.

*Sarcasmo
  • Fonte: Grazie Liam Dawe!

Tutto Ubuntu, tutti i giorni. Dal 2009.

Teachs.ru