Steam è ora disponibile come Flatpak, ecco come installarlo su Ubuntu

instagram story viewer
steam per linux con tux

Bene, questo è interessante: sembra Steam per Linux è ora disponibile per l'installazione come Flatpak app.

Lo Steam Flatpak viene persino distribuito tramite Mozzo piatto, un repository centralizzato in cui gli sviluppatori di app possono ospitare le loro app. La mia aspettativa è che Flathub diventi il negozio di app di fatto per Flatpaks entro la fine dell'anno.

"Ho appena installato [Steam Flatpak] e poi World of Goo, entrambi hanno funzionato bene"

Come notato da Alexander Wilms in an thread in corso sul Tracciatore di problemi di Steam per Linux Github, Steam è disponibile per l'installazione come Flatpak tramite il repository Flathub.

"L'ho appena installato e poi World of Goo, entrambi hanno funzionato bene", aggiunge.

Non avendo avuto la possibilità di installarlo e giocarci da solo non posso attestare personalmente quanto bene funzioni (se funziona!).

Ma, indipendentemente dal suo stato attuale, è super promettente vedere software di grandi nomi come Steam reso disponibile attraverso moderni metodi di distribuzione di app come Flatpak.

Steam per Linux è un software proprietario, il che rende un po' più notevole la sua disponibilità tramite Flatpak.

Per aggirare alcuni dei problemi nella ridistribuzione o riconfezionamento di software non FOSS (come Spotify e Discord, che sono disponibile anche tramite Flathub) il repository non ospita il codice proprietario di Steam stesso (sebbene il suo programma di installazione sia ridistribuibile).

Invece, come spiegato dall'uploader TingPing su Reddit, "scarica i dati in fase di esecuzione in modo che gli utenti li scarichino direttamente dal sito Web ufficiale e Flatpak li raggruppa" - pensalo come una specie di ricetta.

Installa Steam Flatpak su Ubuntu

Vuoi installare Steam Flatpak prima di me? Puoi, e puoi installarlo insieme alla versione normale di Steam per Linux senza incorrere in alcun problema - barra che non è in grado di dire quale icona di Steam avvierà quale versione!

Per prima cosa, devi assicurati di avere l'ultima versione di Flatpak installato su Ubuntu. A scanso di equivoci, aggiungi semplicemente il PPA Flatpak ufficiale di seguito alle tue fonti software, quindi aggiorna, installa o aggiorna Flatpak:

sudo add-apt-repository ppa: alexlarsson/flatpak
sudo apt update && sudo apt install flatpak xdg-desktop-portal

Prossimo, aggiungi il repository Flathub utilizzando il seguente comando:

sudo flatpak remote-add --if-not-exists flathub https://flathub.org/repo/flathub.flatpakrepo

Finalmente, installa Steam Flatpak da Flathub:

sudo flatpak install flathub com.valvesoftware. Vapore

La pazienza è fondamentale qui in quanto spesso possono essere necessari diversi minuti affinché Flatpak scarichi tutto ciò di cui ha bisogno. In questo caso deve uscire e recuperare il runtime di Steam (piuttosto grande) e tutte le dipendenze di runtime che ha. Presta molta attenzione al Terminale durante questo processo poiché potrebbe richiedere di aggiungere ulteriori telecomandi da cui può recuperare le dipendenze.

Una volta che tutto è terminato, sarai in grado di avviare Steam per Linux tramite Unity Dash, le applicazioni GNOME o qualsiasi menu dell'app che utilizzi sul desktop.

Tutto Ubuntu, tutti i giorni. Dal 2009.

Teachs.ru