TIL Wayfire supporta la sfocatura dello sfondo della finestra nelle app GTK

Una lamentela di vecchia data che sento sulle moderne app GTK è che a loro non piacciono neanche lontanamente fantasiose come le loro controparti macOS, Windows, iOS e persino KDE Plasma.

Una grande ragione per questo è la mancanza di supporto effetto sfocatura in Mutter (e GNOME Shell in generale, anche se sì: questo sta cambiando).

Il fatto è che i compositori di finestre di nuova generazione basati sullo stack Wayland sono già in grado di fare di più che semplicemente "mostrare" finestre sullo schermo.

macOS utilizza pesantemente la sfocatura nella sua interfaccia utente

Prendere Wayfire, il compositore 3D Wayland abbiamo scritto in precedenza.

Direttamente ispirato da Compiz, Wayfire mira a offrire un "ambiente personalizzabile, estensibile e leggero" che supporti i tipi di effetti 3D pazzi e fantastici per cui Linux è famoso, incluse finestre traballanti e finestre totalmente esagerate transizioni.

Wayfire supporta anche gli effetti di sfocatura dello sfondo della finestra, simili a quelli prevalenti nei sistemi Windows 10, macOS, Chrome OS e iOS, come abilmente dimostrato in questo video:

Avvertimento: Voce Robot

Gli effetti di sfocatura dello sfondo non sono per tutti i gusti. Ma ci sono scuole di pensiero dove l'animazione (cioè il movimento) e altri effetti visivi vengono utilizzati per dare alle interfacce un senso di profondità, struttura e prevedibilità, il tutto a favore dell'usabilità complessiva.

Inoltre, non posso negare che anche l'effetto sfocato sia piuttosto figo.

Gli effetti generali di trasparenza delle finestre sono in circolazione in vari compositori e gestori di finestre da un'epoca (un saluto a chiunque ricordi Smeraldo) ma soffrono tutti dello stesso problema fondamentale: rendono il testo più difficile da leggere.

Blur lo risolve; è un compromesso, no? Sfocatura mantiene i vantaggi di movimento, illuminazione, trasparenza, ma senza il colpo sulla leggibilità del testo, il contrasto dell'interfaccia utente e così via.

E come mostra la demo video sopra, Wayfire supporta un raccolto di effetti di "sfocatura della finestra" che piacciono alle app GTK Nautilus, il file manager di GNOME, può trarne vantaggio (a condizione che il tema GTK sottostante lo supporti pure. Nota che Adwaita no).

Più impostazioni = più sforzo, giusto?

Opzioni di configurazione Wayfire
Ti ricorda qualcosa?

Il fatto è che, anche se gli sviluppatori di GNOME Shell fossero disposti a scavare nel lavoro necessario per supportare gli effetti come sfocatura in Mutter e/o Clutter, non è scontato che siano configurabili o accessibili da sviluppatori o utenti.

GNOME è tutto basato sulla semplicità, dopotutto.

prendi un rifiuto del codice recente in un'altra area dell'interfaccia utente. La loro risposta al contributo qui suggerisce che, anche se Mutter o Shell fossero in grado di utilizzare effetti migliorati, questi non sarebbero necessariamente configurabili.

GNOME dice che non è entusiasta di aggiungere "...un sacco di opzioni per consentire agli utenti di scegliere il loro veleno" e preferisco invece valori predefiniti solidi.

Questo rende progetti come Wayfire e altri ancora più entusiasmanti. Sono disposti a spingere la busta in modi che i progetti più popolari non sono.

E significa anche che io (e molti altri utenti Linux) li terremo d'occhio come fanno loro!

H/T Alex

Tutto Ubuntu, tutti i giorni. Dal 2009.

Teachs.ru