Ubuntu ora offre gli ultimi driver di grafica Nvidia agli utenti LTS

I driver grafici Nvidia più recenti sono ora disponibili per gli utenti delle versioni LTS (Long Term Support) di Ubuntu, per impostazione predefinita, nessun input richiesto.

Gli utenti di Ubuntu LTS possono ora installare le ultime versioni del driver proprietario Nvidia tramite il normale canale di aggiornamento di Ubuntu.

Fino ad ora, chiunque volesse installare gli aggiornamenti del driver binario Nvidia su Ubuntu 18.04 LTS ha avuto bisogno di utilizzare un PPA separato, gironzolare con pacchetti casuali distribuiti online o installare il driver manualmente, a mano, alla vecchia maniera modo.

Ma non più.

La voce per strada è che gli utenti di Ubuntu 18.04 LTS possono ora installare le ultime versioni del driver proprietario Nvidia tramite il normale canale di aggiornamento di Ubuntu.

La magia è resa possibile dalla SRU (Aggiornamento rilascio stabile) iniziativa. È questo sforzo che mantiene aggiornate altre app, come Mozilla Firefox e Chromium, sulle versioni di supporto a lungo termine.

Ora l'iniziativa si estende per includere il driver Nvidia proprietario per Linux.

Driver Nvidia più recenti su Ubuntu LTS

abilitare i driver nvidia proprietari su Ubuntu 18.04 LTS

Ora, per un cambiamento così clamoroso: tutto ciò che colpisce gli utenti di LTS è una grande novità, ma doppiamente quando influisce sul supporto hardware, ti aspetteresti che Ubuntu faccia un grande post celebrativo sul blog per sbandierare la notizia, Giusto?

Dopotutto, le credenziali di gioco di Ubuntu ha preso una botta seria lo scorso mese. La parola che non devi adottare una distribuzione diversa, come Pop OS, solo per ottenere gli ultimi driver Nvidia, sarebbe un modo rassicurante per ricordare alla gente che Ubuntu è ancora la scelta di gioco ideale.

Invece la notizia è stata "annunciata" dall'account Twitter di Ubuntu che ha twittato un collegamento a un video dal canale YouTube "The Linux Experiment":

La breve clip offre un'eccellente panoramica delle modifiche in corso:

L'aggiornamento del driver Nvidia viene impacchettato e inviato al -proposto canale degli aggiornamenti. Lì il conducente viene sottoposto a test. Se tutto va bene, migra al normale -aggiornamenti canale e... beh, puoi indovinare il resto.

Ancora una volta, questo è un cambiamento importante nel modo in cui funzionano attualmente le cose per i driver grafici su Ubuntu.

Non è necessario scaricare manualmente il driver Nvidia, aggiungere un PPA non supportato o fare qualsiasi altra cosa; puoi ottenere gli ultimi driver Nvidia su Ubuntu 18.04 LTS (e presto 16.04 LTS), pronti all'uso.

Divertiti anche con altre distro

Il richiamo di driver nuovi e migliorati è uno dei motivi per cui molti utenti Ubuntu hanno scelto di utilizzare le versioni intermedie o (in alcuni casi) di cambiare completamente distro.

Con questo cambiamento c'è un motivo in meno per farlo.

Gli utenti di qualsiasi distribuzione Linux basata su Ubuntu u18.04 LTS, come Linux Mint 19.1, Zorin OS 15 e SO elementare, potranno trarne vantaggio.

Quindi, se hai voglia di installa il driver Nvidia 430 su Ubuntu 18.04 LTS a causa del suo supporto per le GPU più recenti (incluse Quadro P520, RTX 3000 e T1000 e T2000), questa notizia sarà benvenuta.

Ciò che sarà ancora più gradito è provarlo. Puoi abilitare il -proposto aggiornamenti in streaming e installa subito il driver Nvidia 430. Tieni presente che questo non è raccomandato e potresti / incontrerai problemi.

Altrimenti, rilassati e lascia che l'aggiornamento arrivi da te quando è pronto.

H/T Alan

Tutto Ubuntu, tutti i giorni. Dal 2009.

Teachs.ru