Come installare lo strumento di monitoraggio Icinga2 su OpenSUSE

instagram story viewer

Ciccia è un open source strumento di monitoraggio della rete che è stato inizialmente creato come fork dello strumento di monitoraggio di Nagios nel 2009.

Icinga verifica la disponibilità di server e dispositivi di rete come switch e router e invia un report agli amministratori di sistema su eventuali guasti o tempi di inattività. Fornisce inoltre dati completi che possono essere visualizzati e utilizzati per la creazione di report.

La sua scalabilità ed estensibilità consentono di monitorare ambienti di rete piccoli e grandi in diverse posizioni.

In questa guida imparerai come installare il Ciccia strumento di monitoraggio della rete attivo Apri SUSE Linux.

Prerequisiti

Prima di procedere, assicurati di avere il seguente elenco di requisiti.

  • Un'istanza di Apri SUSE con un utente sudo configurato.
  • LAMPADA pila installata. Consulta la nostra guida su come farlo installa LAMP su OpenSUSE.

Passaggio 1: installa le estensioni PHP in OpenSUSE

Prima di tutto, installa ed esegui quanto segue comando zypper di seguito per installare le seguenti estensioni PHP che saranno richieste da Ghiaccia2.

$ sudo zypper install php-gd php-pgsql php-ldap php-mbstring php-mysql php-curl php-xml php-cli php-soap php-intl php-zip php-xmlrpc php-opcache php-gmp php-imagick - y. 

Sarà necessaria una configurazione aggiuntiva. Per accedere al file di configurazione PHP principale.

$ vim /etc/php7/apache2/php.ini. 

Apportare le seguenti modifiche a queste direttive.

limite_memoria = 256 milioni post_max_dimensione = 64 milioni. upload_max_filesize = 100M max_execution_time = 300. default_charset = "UTF-8" date.timezone = "Africa/Nairobi" cgi.fix_pathinfo=0.

Assicurati di impostare il data.fuso orario direttiva per riflettere la vostra regione geografica.

Passaggio 2: aggiungi il repository Icinga in OpenSUSE

Per impostazione predefinita, il Ciccia il pacchetto non è fornito da Apri SUSE repository. Pertanto, è necessario aggiungere manualmente il repository ufficiale di Icinga da Ciccia per installare Ghiaccia2.

Quindi, inizia aggiungendo la chiave GPG.

$ sudo rpm --import https://packages.icinga.com/icinga.key. 

Una volta aggiunta la chiave. Aggiungi il repository Icinga come segue.

$ sudo zypper ar https://packages.icinga.com/openSUSE/ICINGA-release.repo. 

Quindi aggiorna tutti i repository.

$ sudo zypper rif. 

Passaggio 3: installa Icinga2 e i plug-in di monitoraggio in OpenSUSE

Con il Ciccia repository abilitato, il passaggio successivo è l'installazione Ciccia e i plugin di monitoraggio. Per farlo, esegui il comando:

$ sudo zypper install icinga2 nagios-plugins-all 

Quindi, avvia il Ciccia servizio e consentirne l'avvio automatico durante l'avvio.

$ sudo systemctl start icinga2. $ sudo systemctl abilita icinga2. 

Giusto per essere sicuro che il Ciccia demone è in esecuzione, controlla il suo stato come mostrato:

$ sudo systemctl status icinga2. 
Controlla lo stato di Icinga
Controlla lo stato di Icinga

Passaggio 4: installare il modulo Icinga IDO (Icinga Data Output).

Il LO VOGLIO (Uscita dati Ice) è una caratteristica fondamentale che esporta le informazioni di configurazione e di stato in un database relazionale come MySQL o MariaDB. Il database viene utilizzato come back-end da Ghiaccia Web2.

Per installare il Ghiaccia IDO funzione, eseguire il comando:

$ sudo zypper install icinga2-ido-mysql. 

Una volta installato, il passaggio successivo consiste nel creare un database per il LO VOGLIO funzione in cui verranno esportate tutte le informazioni di configurazione e di stato.

Quindi, accedi al MariaDB Banca dati:

$ sudo mysql -u root -p. 

Quindi, crea il database e l'utente del database e concedi tutti i privilegi all'utente sul database.

> CREA DATABASE inga; > CONCEDERE TUTTO SU icinga.* A 'icingauser'@'localhost' IDENTIFICATO DA '[email protetta]'; > PRIVILEGI DI FILO; > USCITA; 
Crea database Icinga
Crea database Icinga

Quindi, importa il Icinga2 IDO schema come segue. Una volta richiesta la password, fornire il MariaDB password di root.

$ sudo mysql -u root -p icinga < /usr/share/icinga2-ido-mysql/schema/mysql.sql. 

Passaggio 5: abilita la funzionalità IDO-MySQL

Il prossimo passo è abilitare il ido-mysql caratteristica. Per fare ciò, utilizzare il glassa2 comando:

$ sudo icinga2 funzionalità abilita ido-mysql Il modulo 'ido-mysql' è stato abilitato.

Assicurati di riavviare Icinga 2 per rendere effettive queste modifiche.

$ sudo systemctl restart icinga2. 

Il IDO-MySQL il pacchetto viene fornito con un file di configurazione predefinito chiamato ido-mysql.conf. È necessario apportare alcune modifiche al file per consentire la connessione al database IDO.

Pertanto, apri il file di configurazione.

$ sudo vim /etc/icinga2/features-available/ido-mysql.conf. 

Passa a questa sezione, decommenta e fornisci i dettagli del database IDO.

Abilita la connessione al database IDO
Abilita la connessione al database IDO

Salva ed esci dal file. Per applicare le modifiche apportate, riavvia Ghiaccia2:

$ sudo systemctl restart icinga2. 

Passaggio 6: Installa e configura IcingaWeb2 in OpenSUSE

IcingaWeb2 è un'interfaccia web di monitoraggio open source, uno strumento da riga di comando e un framework sviluppato da Ciccia. Fornisce supporto per Ghiaccia2, Nucleo di glassa, e qualsiasi altro back-end compatibile con il database IDO.

Il IcingaWeb2 l'interfaccia fornisce un dashboard pulito e intuitivo per il monitoraggio delle risorse di rete. Installare IcingaWeb2 e il Ghiaccia CLI, esegui il comando:

$ sudo zypper install icingaweb2 icingacli -y. 

Successivamente, creeremo un secondo schema di database per Ghiaccia Web2. Ancora una volta, accedi al MySQL server di database.

$ sudo mysql -u root -p. 

Crea un database e un utente per Ghiaccia Web2 e assegnare tutti i privilegi all'utente sul database.

> CREA DATABASE icingaweb2; > CONCEDERE TUTTO SU icingaweb2.* A 'icingaweb2user'@'localhost' IDENTIFICATO DA '[email protetta]'; > PRIVILEGI DI FILO; > USCITA; 

Quindi, abilita il Apache riscrivi il modulo e riavvia Apache affinché le modifiche abbiano effetto.

$ sudo a2enmod riscrivi. $ sudo systemctl riavvia apache2. 

Ora crea un token segreto, che viene utilizzato per l'autenticazione quando si completa la configurazione su un browser web.

$ sudo icingacli setup token create Il token di installazione appena generato è: 12cd61c1700fa80e

Copia e salva il token poiché verrà utilizzato nel passaggio successivo.

Passaggio 7: completare l'installazione di IcingaWeb2 dal browser

Con tutte le configurazioni in atto, l'ultimo passaggio è completare il IcingaWeb2 configurazione su un browser.

Per finalizzare la configurazione, apri il browser e sfoglia il seguente URL.

http://server-ip/icingaweb2/setup. 

Questo ti indirizza al Ghiaccia Web 2 procedura guidata di installazione come mostrato. La prima sezione è la configurazione di Ghiaccia Web2.

Per procedere, incolla il Token di installazione che hai generato nel passaggio precedente al 'Token di installazione' e fare clic su 'Prossimo’.

Aggiungi token di installazione
Aggiungi token di installazione

Il passaggio successivo fornisce un elenco di moduli in Ghiaccia2 che può essere abilitato. Per impostazione predefinita, il 'Monitoraggio' è abilitato. Puoi abilitare i moduli desiderati e quindi fare clic su "Prossimo' continuare.

Modulo di monitoraggio Icinga2
Modulo di monitoraggio Icinga2

Il passaggio successivo elenca tutti i PHP moduli e altri requisiti richiesti da Ghiaccia Web 2. Scorri l'elenco e assicurati che tutti i requisiti siano stati soddisfatti. Quindi fare clic su "Prossimo’.

Icinga2 Web Moduli PHP
Icinga2 Web Moduli PHP

Per il 'Autenticazione', accetta la selezione predefinita e fai clic su 'Prossimo’.

Tipo di autenticazione Icinga2Web
Tipo di autenticazione Icinga2Web

Nel passaggio successivo, fornisci i dettagli del database per IcingaWeb2 come specificato.

Dettagli del database Icinga2Web
Dettagli del database Icinga2Web

Una volta terminato, scorri fino in fondo e fai clic su "Convalida la configurazione' per verificare che le credenziali siano corrette.

Convalida configurazione
Convalida configurazione

Se i dettagli forniti sono corretti, la configurazione dovrebbe essere convalidata. Ancora una volta, scorri fino in fondo e fai clic su "Prossimo’.

Configurazione attivata
Configurazione attivata

Per 'Backend di autenticazione' accetta semplicemente l'opzione predefinita e fai clic su 'Prossimo’.

Backend di autenticazione
Backend di autenticazione

Nel passaggio successivo, crea un utente amministrativo fornendo un nome utente e una password. Questo è l'utente che verrà utilizzato per accedere al Ciccia Pannello.

Utente amministratore Icinga2
Utente amministratore Icinga2

Per 'Configurazione dell'applicazione', accetta i valori predefiniti e fai clic su 'Prossimo’.

Configurazione dell'applicazione
Configurazione dell'applicazione

Quindi, rivedi tutte le configurazioni che hai fornito. Se tutto sembra a posto, scorri verso il basso e fai clic su "Prossimo’.

Riepilogo configurazione Icinga2
Riepilogo configurazione Icinga2

La sezione successiva è la configurazione del modulo di monitoraggio per Ghiaccia Web 2. Quindi, fai clic su "Prossimo' per andare al passaggio successivo.

Modulo di configurazione di Icinga2Web
Modulo di configurazione di Icinga2Web

Nel 'Monitoraggio della risorsa IDO' fornire i dettagli del database per il database IDO come specificato nel passaggio 4.

Dettagli del database Iinga IDO
Dettagli del database Iinga IDO

Scorri verso il basso e fai clic su 'Convalida configurazione’.

Icinga IDO convalida la configurazione
Icinga IDO convalida la configurazione

Se tutto è andato tutto, la configurazione verrà convalidata con successo. Ancora una volta, scorri fino in fondo e fai clic su "Prossimo’.

Configurazione Ido Icinga convalidata
Configurazione Ido Icinga convalidata

Nel 'Comando di trasportosezione ', seleziona 'File di comando locale' come la Tipo di trasporto. e fai clic su 'Prossimo’.

Comando di trasporto
Comando di trasporto

Nel 'Monitoraggio della sicurezzasezione ', premi semplicemente 'Prossimo' per andare con l'opzione predefinita.

Monitoraggio della sicurezza
Monitoraggio della sicurezza

Infine, rivedere le configurazioni per il modulo di monitoraggio. Se tutto sembra a posto, scorri verso il basso e fai clic su "Fine’.

Revisione della configurazione di Icinga2Web
Revisione della configurazione di Icinga2Web

Dovresti ricevere un messaggio di congratulazioni che te lo informa Ghiaccia Web 2 è stato istituito. Per accedere Ghiaccia Web 2, clicca sul 'Accedi a Icinga Web2pulsante '.

Installazione di Icinga2Web terminata
Installazione di Icinga2Web terminata

Questo ti porta alla pagina di accesso come mostrato. Fornisci il nome utente e la password del Icinga amministratore utente che hai creato e fai clic su "Login’.

Accesso amministratore Icinga2Web
Accesso amministratore Icinga2Web

Questo ti apre al Ghiaccia Web2 dashboard come puoi vedere. Da lì puoi aggiungere i tuoi dispositivi di rete per il monitoraggio.

Cruscotto Icinga Web2
Cruscotto Icinga Web2

Siamo giunti alla fine di questa guida. Abbiamo installato con successo Strumento di monitoraggio della glassa su Apri SUSE.

Teachs.ru