Come disabilitare gli aggiornamenti dei pacchetti utilizzando YUM/DNF in RHEL Linux

instagram story viewer

Il DNF (Dandified Yum) è la versione di nuova generazione del YUM (Yellowdog Updater, modificato), è un gestore di pacchetti predefinito open source per Distribuzioni Linux basate su Red Hat, che viene utilizzato per ottenere, installare, aggiornare, rimuovere e interrogare i pacchetti dai repository software ufficiali e dai repository di terze parti.

Durante l'aggiornamento del sistema, a volte, non aggiorniamo alcuni pacchetti come Server Apache (HTTP), MySQL, PHP, o qualsiasi altra applicazione principale, poiché l'aggiornamento di tale software potrebbe interrompere le applicazioni Web attualmente in esecuzione su un server e causare gravi problemi. Si consiglia di interrompere gli aggiornamenti per tale software fino a quando l'applicazione non viene aggiornata con nuovi aggiornamenti.

In questo articolo, ti mostreremo come possiamo escludere (disabilitare) determinati aggiornamenti del pacchetto utilizzando il YUM e DNF gestore di pacchetti su distribuzioni basate su RPM come RHEL, CentOS, Fedora, Linux roccioso, e AlmaLinux. Possiamo anche escludere o disabilitare alcuni aggiornamenti dei pacchetti da qualsiasi repository di terze parti.

La sintassi di esclusione sarebbe la seguente.

escludere=pacchetto pacchetto1 pacchetti*

Quanto sopra escludere direttiva è definita in /etc/yum.conf o /etc/dnf/dnf.conf file di configurazione con l'elenco dei pacchetti da escludere da aggiornamenti o installazioni.

La sintassi sopra escluderà "pacchetto“, “pacchetto1“, e l'elenco di “pacchetto"aggiorna o installa. Ogni parola chiave deve essere separata con uno spazio per l'esclusione dei pacchetti.

Come escludere i pacchetti in YUM o DNF

Per escludere (disabilitare) aggiornamenti di pacchetti specifici, aprire il file chiamato /etc/yum.conf o /etc/dnf/dnf.conf con la tua scelta di editore.

# vi /etc/yum.conf. O. # vi /etc/dnf/dnf.conf

Aggiungi la seguente riga in fondo al file con escludere parola chiave come mostrato di seguito.

[principale] cachedir=/var/cache/yum/$basearch/$releasever. tieni cache=0. livellodebug=2. logfile=/var/log/yum.log. arco esatto=1. obsoleto=1. gpgcheck=1. plugin=1. installonly_limit=5. bugtracker_url= http://bugs.centos.org/set_project.php? project_id=16&ref= http://bugs.centos.org/bug_report_page.php? categoria=yum. distroverpkg=centos-release # Questa è l'impostazione predefinita, se fai questo yum più grande non vedrà se i metadati # sono più recenti sul telecomando e quindi "guadagnerai" la larghezza di banda di non doverlo fare. # scarica i nuovi metadati e "paga" per questo se yum non ha corretto. # informazione. # È specialmente importante, avere metadati corretti, per distribuzioni come. # Fedora che non mantiene i vecchi pacchetti in giro. Se non ti piace questo controllo. # interrompendo l'utilizzo della riga di comando, è molto meglio avere qualcosa. # controlla manualmente i metadati una volta ogni ora (yum-updatesd lo farà). # metadata_expire=90m # METTI IL TUO REPOS QUI O IN file separati denominati file.repo. # in /etc/yum.repos.d## Escludi i seguenti aggiornamenti dei pacchetti ##escludere=httpd php mysql

Nell'esempio sopra, la linea escludere disabiliterà gli aggiornamenti per "httpd” “php" e "mysql" Pacchetti. Proviamo a installarne o aggiornarne uno utilizzando il YUM comando come mostrato di seguito.

# yum update httpd. O. # aggiornamento dnf httpd. 
Uscita campione
Plugin caricati: mirror più veloce. Caricamento della velocità del mirror dal file host memorizzato nella cache * base: centos.01link.hk * extra: centos.01link.hk * aggiornamenti: mirrors.hns.net.in. base | 3.7 KB 00:00. extra | 3.0 KB 00:00. aggiornamenti | 3.5 KB 00:00. update/primary_db | 2.7MB 00:16. Impostazione del processo di aggiornamento. Nessun pacchetto contrassegnato per l'aggiornamento

Come escludere i pacchetti da EPEL Repo

Per escludere installazioni o aggiornamenti di pacchetti da EPEL repository, quindi apri il file chiamato /etc/yum.repos.d/epel.repo.

# vi /etc/yum.repos.d/epel.repo

Aggiungi la riga di esclusione specificando i pacchetti da escludere dagli aggiornamenti.

[epel] name=Pacchetti extra per Enterprise Linux 6 - $basearch. #baseurl= http://download.fedoraproject.org/pub/epel/6/$basearch. mirrorlist= https://mirrors.fedoraproject.org/metalink? repo=epel-6&arch=$basearch. failovermethod=priorità. abilitato=1. gpgcheck=1. gpgkey=file:///etc/pki/rpm-gpg/RPM-GPG-KEY-EPEL-6.## Escludi i seguenti aggiornamenti dei pacchetti ##escludere=perl php python

Ora prova ad aggiornare i file sopra specificati dal EPEL repository utilizzando il gnam/dnf comando come mostrato.

# dnf update perl php python. O. # yum update perl php python
Uscita campione
Ultimo controllo scadenza metadati: 0:00:37 fa mercoledì 17 novembre 2021 03:41:28 EST. Pacchetto perl disponibile, ma non installato. Nessuna corrispondenza per argomento: perl. Nessuna corrispondenza per l'argomento: php. Nessuna corrispondenza per l'argomento: python. Errore: nessun pacchetto contrassegnato per l'aggiornamento.

Puoi anche usare il gnam/dnf opzione della riga di comando per escludere i pacchetti senza aggiungerli ai file del repository.

# yum --exclude=aggiornamento httpd. O. # dnf --exclude=httpd update. 

Per escludere un elenco di pacchetti, utilizzare il comando come segue.

# yum --exclude=mysql\* --exclude=httpd\* update. O. # dnf --exclude=mysql\* --exclude=httpd\* update. 

In questo modo puoi escludere gli aggiornamenti per tutti i pacchetti che desideri. Ci sono molti altri modi in cui puoi farlo, ad esempio, di recente abbiamo compilato un articolo su 4 modi utili per bloccare/disabilitare o bloccare determinati pacchetti usando il yum comando in Linux.

Teachs.ru