Rilasciato Linux 5.15, ecco le novità

Quale modo migliore per iniziare un nuovo mese se non con un nuovissimo kernel Linux.

Sì, Linux 5.15 è ora ufficialmente rilasciato.

Annunciando l'arrivo del nuovo kernel nella mailing list del kernel Linux Linus Trovalds, fondatore di Linux scrive:

"L'ultima settimana del 5.15 è stata principalmente correzioni di rete e gpu, con qualche spolverata casuale di altre cose (alcuni btrfs ripristina, alcuni aggiornamenti kvm, altre correzioni minori qua e là: alcune correzioni dell'architettura, un paio di tracce, piccole correzioni del driver eccetera)", aggiungendo che “…nel complesso 5.15 era abbastanza piccolo e calmo (sic)”.

Allora che c'è di nuovo?

Caratteristiche del kernel Linux 5.15

L'ultimo kernel supporta tutto questo e altro

Come ci si aspetterebbe, Linux 5.15 include un impressionante itinerario di miglioramenti. Questi vanno da piccole correzioni alle leve inferiori fino a importanti ristrutturazioni delle funzionalità di base. La seguente carrellata mette in evidenza le aggiunte che hanno attirato il mio interesse/attenzione, ma non è affatto una rassegna esaustiva.

Il cambio di titolo in Linux 5.15 l'inclusione di a nuovo driver del file system NTFS, "NTFS3". Se leggi o scrivi su una partizione NTFS in Linux (in distro come Ubuntu) probabilmente sta usando lo spazio utente precedente ntfs-3g autista. In Linux 5.15 il kernel ottiene una nuova implementazione NTFS notevolmente migliorata grazie al codice di Software Paragon.

Anche nuovo è ksmbd - un nuovo file server SMB nel kernel. Questo non ha lo scopo di sostituire Samba complimentandolo fornendo uno spazio kernel leggero e veloce modulo che offre SMB3 lato server con una "migliore gestione del leasing" compatibile con gli strumenti dello spazio utente e biblioteche.

Dopo 17 anni di sviluppo codice di blocco della prelazione in tempo reale è stato unito; e le pagine di memoria DRAM vengono ora spostate nella memoria permanente invece di essere scartate.

Lo sforzo per far funzionare Linux su Apple Silicon continua a dare i suoi frutti. Tra le tante piccole modifiche c'è un nuovo driver Apple M1 IOMMU. Sebbene Linux su M1 non sia del tutto "pronto per l'utente finale", il ritmo dei progressi è veloce. Aspettatevi ulteriori balzi in avanti in quest'area prima del lancio di Linux 5.16.

Linux 5.15 include scorrimento ad alta risoluzione per l'Apple Magic Mouse; un driver Wi-Fi Realtek RTL8188EU più recente; e un driver che permette accesso alla memoria di sola lettura OTP su Wii U *1SU SFX*.

C'è anche il supporto del kernel principale per il kit per sviluppatori NVIDIA Jetson TX2 NX.

Ulteriori funzionalità di supporto Intel Alder Lake, mentre le basi sono lodate per AMD Cyan Skillfish e Intel XeHP e DG2/Alchemist. C'è anche un nuovo driver audio AMD Van Gogh APU, che avvantaggia il prossimo Steam Deck.

Tra i numerosi miglioramenti del file system c'è un set di frescomiglioramenti a EXT4 (Il file system predefinito di Ubuntu) incluso meglio dellalloc prestazioni di scrittura del buffer; I filesystem EROFS ora supportano l'I/O diretto su file non compressi; e Btrfs acquisisce il supporto per la garanzia di integrità dei file fs-verity per consentire al kernel di rilevare eventuali modifiche apportate a singoli file di sola lettura.

Per maggiori dettagli su questa versione del kernel, controlla i rapporti di unione LWN qui e qui, leggi oltre La carrellata di Foronix, o versare il set completo di modifiche sul Kernel Newbies wiki.

Ottenere Linux 5.15

Linux 5.15 è disponibile per il download come codice sorgente dal kernel.org sito Web, ma dovrai compilarlo a mano per farlo funzionare sulla tua distribuzione Linux preferita.

Sulle distribuzioni a rilascio progressivo come Arch, il nuovo kernel verrà impacchettato e reso disponibile prima rispetto alle versioni snapshot come Ubuntu, Linux Mint e Zorin OS.

Detto questo, il team del kernel di Ubuntu lo fa build principali di 5.15 disponibili per Ubuntu ma - ed è una dimensione di 128 px ma - queste build sono non consigliato a persone normali, solo sviluppatori! Usali a tuo rischio, gente!

Tutto Ubuntu, tutti i giorni. Dal 2009.

Teachs.ru