Come installare MongoDB su Rocky Linux e AlmaLinux

MongoDB è un database NoSQL orientato ai documenti ad alte prestazioni e altamente scalabile progettato per gestire traffico elevato e enormi volumi di dati. A differenza dei database SQL in cui i dati sono archiviati in righe e colonne all'interno di tabelle, in MongoDB, i dati sono strutturati in formato simile a JSON all'interno di record denominati documenti.

Grazie alla sua architettura senza schema, MongoDB è altamente flessibile e fornisce scalabilità orizzontale e verticale altamente scalabile e consente di archiviare solo i dati richiesti come richiesto da un'applicazione. Al suo centro.

MongoDB fornisce le seguenti funzionalità chiave:

  • Richieste ricche
  • Indicizzazione
  • Replica e alta disponibilità
  • Ridimensionamento orizzontale e verticale
  • Condivisione automatica
  • Bilancio del carico

MongoDB è una scelta perfetta nelle applicazioni che gestiscono un traffico elevato e che devono raggiungere dimensioni enormi in un breve lasso di tempo. È anche ideale nello sviluppo iterativo in cui lo sviluppo del software è suddiviso in blocchi più piccoli e gestibili.

[ Potrebbe piacerti anche: 6 strumenti utili per monitorare le prestazioni di MongoDB ]

MongoDB è facile da installare ed è disponibile sia su cloud privati ​​che pubblici come AWS e Azzurro. In questa guida, installeremo MongoDB sopra Rocky Linux e AlmaLinux.

Passaggio 1: aggiungi il repository MongoDB

Dall'inizio, creeremo un repository per MongoDB, poiché questo è perché MongoDB i pacchetti non sono disponibili in Rocky Linux e AlmaLinux Repository AppStream.

Quindi, crea il MongoDB deposito come segue.

$ sudo vim /etc/yum.repos.d/mongodb-org.repo. 

Quindi incolla la seguente configurazione di seguito. Ciò ti consentirà di installare l'ultima versione che, al momento della pubblicazione, è MongoDB 4.4.

[mongodb-org-4.4] name=Repository MongoDB. baseurl= https://repo.mongodb.org/yum/redhat/$releasever/mongodb-org/4.4/x86_64/ gpgcheck=1. abilitato=1. gpgkey= https://www.mongodb.org/static/pgp/server-4.4.asc.

Dopo aver aggiunto il repository, aggiorna i repository di sistema per sincronizzare quelli appena aggiunti MongoDB deposito con il sistema.

$ sudo dnf update. 

Passaggio 2: installa MongoDB su Rocky Linux

Andando avanti, ora installiamo MongoDB. Per farlo, eseguiremo il comando:

$ sudo dnf install mongodb-org. 
Installa MongoDB su Rocky Linux
Installa MongoDB su Rocky Linux

stampa "sì" per importare il MongoDB GPG tasto e premi ACCEDERE.

Importa chiave MongoDB GPG
Importa chiave MongoDB GPG

Una volta che l'installazione di MongoDB è completo, verificare la versione installata come segue.

$ mongod --version. 

Il comando fornisce la versione di MongoDB installato tra gli altri dettagli come Apri SSL versione e ambiente.

Controlla la versione MongoDB
Controlla la versione MongoDB

Passaggio 3: avvia e abilita MongoDB

Il MongoDB il demone non si avvia automaticamente al momento dell'installazione. Puoi confermarlo eseguendo il comando come segue.

$ sudo systemctl stato mongod. 

Prima di ogni altra cosa, dobbiamo iniziare il MongoDB demone e abilitarlo per l'avvio automatico all'avvio. Pertanto, esegui i comandi seguenti in sequenza per avviare e abilitare MongoDB

$ sudo systemctl start mongod. $ sudo systemctl abilita mongod. 
Avvia il servizio MongoDB
Avvia il servizio MongoDB

Ancora una volta, verifica lo stato di MongoDB, e questa volta, MongoDB sarà attivo e funzionante.

$ sudo systemctl stato mongod. 
Controlla lo stato di MongoDB
Controlla lo stato di MongoDB

Per accedere al Mongo shell, eseguire il comando:

$ mongo. 
Avvia MongoDB Shell
Avvia MongoDB Shell

Passaggio 4: utilizzo di MongoDB per gestire i database

Insieme a MongoDB installato, diamo un rapido riassunto di alcune delle operazioni sulla shell.

Per visualizzare i database attualmente presenti, eseguire il comando mostrato. Per impostazione predefinita, MongoDB fornisce un database di prova chiamato test.

> db. 

Per creare un database eseguire il utilizzo comando seguito dal nome del database inesistente. In questo esempio, stiamo creando un database chiamato tecmint-db.

> usa tecmint-db. 
Crea database MongoDB
Crea database MongoDB

Ora aggiungiamo alcuni dati. Come discusso in precedenza, MongoDB memorizza i dati in record chiamati documenti. I dati sono in un formato simile a JSON e le voci esistono come coppie chiave-valore.

Ecco, abbiamo creato un documento chiamato studenti e inserito alcuni dati degli studenti come segue. Incollalo sul prompt di MongoDB e premi INVIO.

db.students.insertOne( { "Nome": "Giovanni", "Cognome": "Daina", "Città": "Lisbona", "Id No.": 34569765, "Età": 28 } )

Per visualizzare i documenti nel tuo database, esegui il comando.

> mostra collezioni. 

Per visualizzare i dati memorizzati nei documenti eseguire:

> db.students.find() O. > db.students.find().pretty()
Visualizza i dati del database MongoDB
Visualizza i dati del database MongoDB

Per eliminare il documento, il comando sarà:

> db.students.drop()
Conclusione

MongoDB è un sistema di database NoSQL altamente scalabile e flessibile che viene sempre più adottato dagli sviluppatori grazie alla sua versatilità e al modello flessibile. È facile da imparare e può essere utilizzato con i principali linguaggi di programmazione come Python e Java. In questa guida, ti abbiamo guidato attraverso l'installazione di MongoDB sopra Rocky Linux e AlmaLinux.

Teachs.ru